Ministro esteri Mosca, “Nonostante embargo, esportazioni da Italia +40%”

 

img_7474MOSCA – «L’economia russa cresce nonostante l’embargo commerciale e solamente nei primi mesi del 2017 le esportazioni dall’Italia verso la Russia sono cresciute di oltre il 40 percento». Lo ha affermato il Ministro degli esteri del Governo di Mosca, Sergey Cheremin da Bolzano durante una visita alla Camera di commercio del capoluogo altoatesino.

«Ci preme molto rafforzare i rapporti economici con l’Italia e l’Alto Adige per rilanciare il commercio tra i nostri Paesi dopo il crollo degli ultimi anni», ha aggiunto Cheremin.

«Mosca è il centro economico della Russia, dove risiedono molte delle maggiori imprese della Federazione Russa. L’80 percento del potenziale russo si concentra nella capitale – ha affermato Michl Ebner, presidente della Camera di commercio di Bolzano -. Questa importante area economica serba molte opportunità anche per l’Alto Adige grazie alla sua funzione di ponte con l’Unione economica eurasiatica».

L’Alto Adige esporta in Russia soprattutto mezzi di trasporto, macchinari, impianti, prodotti agricoli e alimentari. In seguito alle sanzioni economiche imposte alla Russia, le esportazioni dall’Alto Adige in Russia sono calate tra il 2014 e il 2016 del 66 per cento, scendendo a circa 22 milioni di euro all’anno.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...